Foto articolo iserniatour.it - //www.molisetour.it/blog/foto/blog/bl_1909081920584831.jpg
Se sei curioso e vuoi sapere
altro clicca qui!


Le origini del Calcio 3 di 3


Dove è Nato e Chi ha Inventato il Calcio? Dall’Asia all’antica Roma (parte 3)

Le competizioni più importanti

Nonostante le olimpiadi avessero aumentato la diffusione e la fama di questo sport, si faceva ancora fatica ad immaginare un campionato del mondo, soprattutto perché dal Sud America arrivavano voci di un calcio giocato da giocatori abilissimi e con qualità elevate. Infatti lì, già dal 1916, si giocava un torneo continentale, la famosa Copa America. Solo dalle olimpiadi del 1924 e del 1928 si videro i primi confronti tra il calcio europeo e quello sudamericano.

blog molisetour.it

Fu proprio in questi anni , dopo l’apertura al calcio latino, che ci fu la spinta decisiva per l’organizzazione del Campionato del Mondo. Il primo fu organizzato in Uruguay nel 1930 e vide in finale imporsi la squadra di casa sull’Argentina per 4 a 2, così come avvenuto nell’olimpiade del 1928, confermando lo strapotere delle sudamericane.

Il Campionato Europeo di Calcio fu un’idea dell’allora segretario generale della UEFA, fondata il 15 Giugno 1954, Henri Delaunay. Infatti essa è anche chiamata Coppa Henri Delaunay in quanto fu a lui dedicata due anni dopo la sua morte in occasione della prima edizione della competizione nel 1960.

Una delle competizioni più importanti a livello europeo e con fama mondiale è la UEFA Champions League. L’idea fu sempre dei francesi e fu subito sostenuta dai club spagnoli, in particolare da quello del presidente Bernabéu, il Real Madrid, in quanto molto forti economicamente e quindi in grado di poter affermare il loro gioco grazie ai migliori giocatori. Questa particolare competizione ebbe subito grande successo negli anni ‘50 grazie alla pubblicità che la televisione assicurò.

Dopo questa molte altre competizioni furono istituite come la Coppa delle Fiere, diventata poi la Coppa UEFA e oggi UEFA Europa League e la Coppa delle Coppe destinata alle vincitrici della coppa nazionale.

blog molisetour.it

Perché si gioca in 11?

La spiegazione rimanda all’epoca dei college dove le camerate erano composte da 10 studenti e 1 precettore. Questo abbozzo di squadra è riuscito a resistere fino ai giorni nostri.

Inghilterra, Scozia,Galles e Irlanda unite nel Regno Unito durante le Nazionali

Vi siete mai chiesti perché nelle competizioni nazionali calcistiche Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda partecipano in maniera indipendente mentre nelle competizioni nazionali di altri sport partecipano unitamente rappresentando il Regno Unito?

Questa particolarità risale ai tempi in cui fu fondata la FIFA. I britannici erano scettici nei confronti di questa federazione e quindi quando questa fu fondata non ne presero parte. Quando però la FIFA divenne una federazione importante e solida questi decisero di entrarvi. Solo alle quattro nazioni britanniche fu concesso di partecipare in maniera indipendente in quanto il regolamento prevedeva che nella FIFA dovesse entrare una sola delle nazioni in rappresentanza del Regno Unito. A loro fu concesso ciò sia perché era meglio avere in FIFA tutte e quattro le più forti nazioni di quel momento piuttosto che nessuna, sia per omaggiare, quindi come ringraziamento, gli inventori del calcio moderno.
blog molisetour.it

(Fine)

Foto e articolo prese online


autore: Claudio Varriano


Info: https://www.edizionigoree.it/le-origini-del-calcio/


Commenta il post

Nome
 
E.Mail
Titolo
Commento




244
Letto
Twitter
Istagram
@claudiovarriano

www.iserniatour.it è un sito senza sponsor e senza nessun finanziamento, se questo post o altri ti sono piaciuti puoi sostenere questa iniziativa effettuando una donazione economica senza nessun limite (minimo o massimo).
Grazie, lo staff di iserniatour.it .
ad banner
Se desideri sostenere questo blog puoi contribuire cliccando sul tasto:
Grazie!

Trova nel sito:

Qualche cosa!!!

Some text..

Some text..