Foto articolo iserniatour.it - //www.molisetour.it/blog/foto/blog/bl_1907130659298097.jpg
Se sei curioso e vuoi sapere
altro clicca qui!


COME FARE LA CONSERVA DI POMODORI IN CASA


È la regina delle conserve: dal gusto delicato e in grado di racchiudere tutto il sapore dei pomodori appena raccolti, la salsa fatta in casa è una ricetta che si prepara in estate quando il sole rende maturi questi ortaggi così preziosi per la nostra salute e li rende saporiti e succosi.

Una conserva perfetta per riportare in tavola, durante l’inverno, il sole, i colori e i profumi della stagione estiva. Il procedimento è laborioso e richiede tempo ma preparare in casa la salsa di pomodoro non solo permette di assaporare un prodotto nutriente e sano, privo di conservanti ma anche di risparmiare sui costi della spesa.
blog molisetour.it

RICETTA SALSA DI POMODORO
Esistono due metodi di preparazione della salsa di pomodoro: il metodo cotto e quello a crudo. Il primo prevede la cottura dei pomodori sia prima di conservarli nei barattoli, sia successivamente. Nel caso del metodo a crudo invece, la cottura avviene solo dopo l’imbottigliamento.

RICETTA SALSA DI POMODORO CON METODO A COTTO
Cominciamo con la modalità a cotto:

INGREDIENTI
- Pomodori da sugo (la quantità che preferite)
- Passaverdure
- Basilico, aglio e cipolla (facoltativi)
- Bottiglie di vetro con coperchio
- Un pentolone con i bordi bassi
- Una pentola capiente
- Paletta di legno
- Strofinacci da cucina

PREPARAZIONE
Lavate le bottiglie per la conserva in modo accurato o in lavastoviglie. Se avete già le bottiglie di vetro abbiate la cura di acquistare i coperchi e di non riutilizzare quelli dell’anno precedente.
Fate cuocere i pomodori nella pentola da 10 lt per il tempo necessario, Passateli al passaverdure per eliminare la buccia.
Imbottigliateli immergendo uno spicchio d’aglio, mezza cipolla e il basilico fresco (facoltativi).
Lasciate un paio di cm dal bordo e chiudeteli subito con il tappo.
Riponete le bottiglie nella pentola capiente avendo cura di separare le une dalle altre con degli strofinacci per evitarne la rottura durante la cottura. Aggiungete acqua nella pentola e lasciate bollire per 30 minuti.
Fate raffreddare: controllate che il sottovuoto sia avvenuto correttamente spingendo con un dito al centro del tappo. Se sentite il classico “clac” l’operazione è riuscita correttamente.
Conservate in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce del sole.
blog molisetour.it

RICETTA SALSA DI POMODORI CON METODO A CRUDO
Vediamo ora come procedere in base al metodo a crudo:

INGREDIENTI
- Pomodori da sugo (la quantità che preferite)
- Passaverdure
- Basilico, aglio e cipolla (facoltativi)
- Bottiglie di vetro con coperchio
- Un pentolone con i bordi bassi
- Una pentola capiente
- Paletta di legno
- Strofinacci da cucina

blog molisetour.it

PREPARAZIONE
Lavate bene i pomodori. Versate l’acqua nella pentola e quando giunge ad ebollizione, versate i pomodori e lasciate cuocere per 5 minuti circa.
Trascorso questo tempo o comunque non appena notate che sulla buccia dei pomodori si crea una crepa, scolateli, lasciateli raffreddare ed eliminate la buccia.
Riponete i pomodori interi nelle bottiglie con l’aglio, il basilico e mezza cipolla. Chiudete il tappo e fate bollire nella pentola. Ricordate di separare bene le bottiglie, le une dalle altre, con degli strofinacci in modo da evitarne la rottura durante la cottura.
Lasciate bollire per un paio d’ore.
Fate raffreddare e controllate che il sottovuoto sia avvenuto correttamente spingendo con un dito al centro del tappo: se sentite il classico “clac” l’operazione è riuscita correttamente.
Conservate in luogo fresco e asciutto.

blog molisetour.it

foto e articolo preso online


autore: C.Varriano


Info: https://www.nonsprecare.it/come-fare-conserva-pomodori-in-casa?refresh_cens


Commenta il post

Nome
 
E.Mail
Titolo
Commento




537
Letto
Twitter
Istagram
@claudiovarriano

www.iserniatour.it è un sito senza sponsor e senza nessun finanziamento, se questo post o altri ti sono piaciuti puoi sostenere questa iniziativa effettuando una donazione economica senza nessun limite (minimo o massimo).
Grazie, lo staff di iserniatour.it .
ad banner
Se desideri sostenere questo blog puoi contribuire cliccando sul tasto:
Grazie!

Trova nel sito:

Qualche cosa!!!

Some text..

Some text..