Foto articolo iserniatour.it - //www.molisetour.it/blog/foto/blog/bl_1905102051539749.jpg
Se sei curioso e vuoi sapere
altro clicca qui!


COME CUOCERE GLI ASPARAGI


Come cuocere gli asparagi, ci sono tanti modi per cuocerli ma non dovete per forza comprarvi la pentola apposta che è enorme, ingombrante e poi vi rimane lì per il resto dell’anno. Il metodo migliore per la cottura degli asparagi è sicuramente al vapore ma anche bolliti sono buonissimi e si prestano ad essere cucinati dopo anche al forno gratinati.

Vi spiego tutti i modi e i passaggi che dovrete fare per avere degli asparagi buonissimi e non acquosi o rotti.

COME PULIRLI
Per prima cosa pulite gli asparagi e sciacquateli bene sotto l’acqua in modo da eliminare tutte le impurità.
Mettete gli asparagi a mazzetto vicini e tagliate le estremità dure e biancastre. Ora potete scegliere la vostra cottura ideale.

A VAPORE
Mettete gli asparagi in un cestello bucherellato sopra ad una pentola con 2 dita di acqua leggermente salata all’interno.

Coprite con un coperchio e fate cuocere per 15 minuti fino a che saranno morbidi. Fate attenzione quando li prendete che non si rompano le punte.



BOLLITI
Mettete gli asparagi legati con spago da cucina nella pentola dove cuocete di solito la pasta in modo che stiano in piedi e riempite la pentola di acqua fino a tre quarti della lunghezza degli asparagi lasciando la punta fuori.

Aggiungete il sale all’acqua, coprite con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti circa.

Quando saranno cotti vedrete che le punte non si sfalderanno.

COME SI CONSERVANO GLI ASPARAGI CRUDI
Se li comprate e non li cucinate immediatamente potete fare in due modi:
- Mettete il mazzetto di asparagi in un bicchiere con due dita di acqua, senza metterlo in frigo.
- Gli asparagi si idratano e si mantengono turgidi. Potete tenerli così anche un paio di giorni, però occorre cambiare l’acqua. (Consiglio di Lorella)
- Oppure potete lasciarli nella loro carta e metterli semplicemente in frigo.


R I C E T T A
ASPARAGI UOVA FORNO




Ingredienti:
- 2 mazzi di asparagi
- 4 uova grandi
- parmigiano grattugiato
- pepe
- burro

Procedimento:
Fate cuocere gli asparagi in una pentola (io uso la pastaiola e li immergo quando l’acqua bolle lasciando fuori le punte e coprendo con il coperchio) quando saranno cotti scolateli e metteteli in una pirofila che possa andare in forno.
Sgusciate 2 uova per ogni pirofila coprite con il formaggio grattugiato, pepe e un fiocchetto di burro.
Infornate a 200° fino a che il formaggio non avrà creato una crosticina marrone sopra.
L’uovo deve rimanere morbido all’interno.

Difficoltà: bassa
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Consigli: non fate cuocere troppo gli asparagi altrimenti risulteranno acquosi ma soprattutto le punte si sfalderanno.




Foto e articolo prese online



autore: C.Varriano


Info: https://blog.giallozafferano.it/allacciateilgrembiule/come-cuocere-gli-asparagi/


Commenta il post

Nome
 
E.Mail
Titolo
Commento




725
Letto
Twitter
Istagram
@claudiovarriano

www.iserniatour.it è un sito senza sponsor e senza nessun finanziamento, se questo post o altri ti sono piaciuti puoi sostenere questa iniziativa effettuando una donazione economica senza nessun limite (minimo o massimo).
Grazie, lo staff di iserniatour.it .
ad banner
Se desideri sostenere questo blog puoi contribuire cliccando sul tasto:
Grazie!

Trova nel sito:

Qualche cosa!!!

Some text..

Some text..