Foto articolo iserniatour.it - //www.molisetour.it/blog/foto/blog/bl_1903312105184110.jpg
Se sei curioso e vuoi sapere
altro clicca qui!


1° Aprile: perché si dice “Pesce d’Aprile”?


Il 1° Aprile per tradizione è il giorno del Pesce d'Aprile, cioè il giorno degli scherzi: ecco l'origine della bizzarra ricorrenza

Il 1° aprile è il 91º giorno del calendario gregoriano e per tradizione è il giorno del Pesce d’Aprile, il giorno degli scherzi: “poisson d’avril” in Francia, “pescado de abril” in Spagna, l’“April Fool’s day” è una festa che si celebra in Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Brasile, fino ad arrivare in Giappone.
Le origini del tradizionale pesce d’aprile, tuttavia, sono incerte e non si conosce esattamente il periodo in cui ebbe inizio, né per opera di chi. Secondo una vecchia leggenda, il pesce d’aprile risalirebbe addirittura alla Genesi del mondo.



La prima notizia che sembra avere un minimo di fondamento storico sull’origine del “pesce d’aprile” rimanda alla Francia di Carlo IX, secondogenito di Enrico II e di Caterina de’ Medici che, nel 1564, attraverso il decreto di Roussilon, sancì l’adozione del Calendario gregoriano, facendo diventare il 1° gennaio primo giorno dell’anno.

Verso la metà del XVI secolo, in tutta la Francia, le celebrazioni del nuovo anno cominciavano il 25 marzo e finivano una settimana dopo, il 1 aprile appunto. La leggenda vuole che molti francesi o contrari a questo cambiamento o che semplicemente se ne dimenticarono, continuarono a scambiarsi regali, festeggiando durante la settimana che terminava con il 1° aprile. Molto comune anche la spiegazione che associa il 1 Aprile all’inizio della stagione della pesca, evento accolto come una grande festa, con ilarità e scherzi, ma c’è anche chi sostiene che, durante le pesche primaverili, agli inizi di aprile, i pescatori che di frequente tornavano a mani vuote per l’assenza di pesci sui fondali venivano scherniti dai compaesani.



Questa giocosa ricorrenza è legata, forse, allo zodiaco: qualsiasi evento accaduto in questa data era relazionato al fatto che il Sole lasciava la costellazione dei Pesci: da qui l’usanza di festeggiare in modo insolito che, diffusasi in tutto il mondo, ha assunto connotazioni differenti nei vari paesi. I francesi, ad esempio, utilizzano simbolicamente l’immagine del sole, nel suo passaggio dal segno dei Pesci a quello dell’Ariete; gli anglosassoni definiscono questa giornata con l’espressione “april’s fool day“, letteralmente “il giorno dello sciocco di aprile”, utilizzando la parola fool, che indica il folletto delle corti medievali; nella Scozia delle highlands invece, il pesce d’aprile ha una curiosa appendice nel taily day, ovvero “giorno delle natiche”, durante il quale, ci si diverte ad attaccare sulla schiena dei malcapitati un cartello con la scritta kick me (dammi un calcio).

Insomma, un po’ ovunque, in Europa e nel mondo, quella del “pesce d’aprile” è una sottile evasione, un modo per sdrammatizzare gli eventi e “prendere la vita” con più leggerezza.

Foto e articolo prese online.



autore: Filomena Fotia


Info: http://www.meteoweb.eu/2019/03/domani-1-aprile-perche-si-dice-pesce-aprile/1244208/


Commenta il post

Nome
 
E.Mail
Titolo
Commento




321
Letto
Twitter
Istagram
@claudiovarriano

www.iserniatour.it è un sito senza sponsor e senza nessun finanziamento, se questo post o altri ti sono piaciuti puoi sostenere questa iniziativa effettuando una donazione economica senza nessun limite (minimo o massimo).
Grazie, lo staff di iserniatour.it .
ad banner
Se desideri sostenere questo blog puoi contribuire cliccando sul tasto:
Grazie!

Trova nel sito:

Qualche cosa!!!

Some text..

Some text..