Foto articolo iserniatour.it - //www.molisetour.it/blog/foto/blog/bl_1902052133413791.jpg
Se sei curioso e vuoi sapere
altro clicca qui!


Come accorciare un jeans a mano


La stoffa del tessuto di un jeans è senza dubbio una delle più difficili da trattare per via della sua durezza. Quindi, per essere lavorata, occorre utilizzare la macchina da cucire oppure degli aghi molto resistenti rispetto a quelli che solitamente si utilizzano per il cucito.

In alcune situazioni può essere necessario accorciare un jeans a mano. Ecco come procedere per realizzare un lavoro davvero perfetto e alla portata di tutte, anche delle meno esperte nel campo del cucito.



Occorrente
Ago, filo, metro da sarto, forbici, spilli.

Utilizzate un ago spesso
Come quando acquistiamo tutti i tipi di pantaloni, anche quando compriamo un jeans sicuramente sarà necessario effettuare l'orlo o accorciarlo. Per poterlo fare in modo agevole a mano vi servirà, come accennato in fase introduttiva, un ago che sia spesso e anche del filo di cotone. Come prima cosa bisognerà prendere la misura della stoffa che dovrete accorciare o tagliare. Una volta che avrete visto come accorciare le gambe dei pantaloni, dovrete bloccare il risvolto con degli spilli da sarto, poi successivamente il pantalone di jeans va tolto, fatto il risvolto e misurato con un classico metro da sarto.



Effettuate l'imbastitura
Se la stoffa che dovrete ribordare internamente è inferiore ai 20 cm, dovrà essere imbastita normalmente e poi cucita. Se quest'ultima, tuttavia, dovesse superare la misura sopra indicata, allora il jeans andrà accorciato in ugual modo su entrambe le gambe poi, vicino al taglio, dovrete rifare una piega di 1 cm di altezza. Ora potrete finalmente tagliare e cucire quella in eccesso. Poi imastite la piega. Adesso, dopo che vi sarete accertati che la misura sia giusta per entrambe le gambe, potrete bloccare internamente la piega con punti a zig zag, usando cotone dello stesso colore di quello dei nostri jeans. Così facendo sarete riuscite a fare la piega al vostro paio di jeans senza usare la macchina da cucire e raggiungendo con semplicità un risultato davvero molto soddisfacente.



Usate una striscia di plastica
Diverse persone che non riescono a maneggiare ago e filo con disinvoltura quando si tratta di dover accorciare un jeans, potranno accorciarlo anche in un altro modo, altrettanto semplice. Esiste in commercio una bobina composta di materiale plastico sulla quale potrete tagliare una striscia mettendola sotto la piega del pantalone (che è la parte dove avete fatto il risvolto) e che dovrete successivamente fissare col ferro stiro. Questo strumento di plastica, essendo molto sottile, riesce perfettamente ad insinuarsi tra le giunture della piega del jeans, permettendo così un agevole fissaggio. È un sistema molto efficiente e la striscia utilizzata non si scollerà nemmeno dopo alcuni lavaggi.

foto e articolo prese online

autore: Maria Capogrossi


Info: https://faidatemania.pianetadonna.it/come-accorciare-un-jeans-a-mano-185005.html#steps_0


Commenta il post

Nome
 
E.Mail
Titolo
Commento




1072
Letto
Twitter
Istagram
@claudiovarriano

www.iserniatour.it è un sito senza sponsor e senza nessun finanziamento, se questo post o altri ti sono piaciuti puoi sostenere questa iniziativa effettuando una donazione economica senza nessun limite (minimo o massimo).
Grazie, lo staff di iserniatour.it .
ad banner
Se desideri sostenere questo blog puoi contribuire cliccando sul tasto:
Grazie!

Trova nel sito:

Qualche cosa!!!

Some text..

Some text..