Foto articolo iserniatour.it - //www.molisetour.it/blog/foto/blog/bl_1901141211032494.jpg
Se sei curioso e vuoi sapere
altro clicca qui!


Come Stare Seduti al Computer


Questo articolo insegna ad assumere la postura corretta e a posizionare gli oggetti nel modo giusto quando resti seduto al computer per lungo tempo. Ricorda che anche con la postura perfetta e con una postazione ergonomica, dovresti comunque alzarti per fare stretching e camminare, di tanto in tanto.

Siediti con la postura ideale.

Molte poltrone da ufficio e per le scrivanie hanno sedili, schienali regolabili e persino sostegni per la zona lombare. Dato che il tipo di poltrona che utilizzi può variare molto, cerca di tenere in considerazione i consigli seguenti:[1]


  • Dovresti tenere le cosce piatte contro il sedile della poltrona;


  • Dovresti tenere le ginocchia piegate a 90°;


  • Dovresti tenere i piedi a 90° rispetto alla parte bassa delle gambe;


  • Dovresti tenere la schiena tra 100° e 135° rispetto alle gambe (se possibile);


  • Dovresti tenere le braccia lungo i fianchi;


  • Dovresti tenere spalle e collo rilassati;


  • Dovresti essere in grado di vedere comodamente lo schermo senza allungare, piegare o affaticare il collo e gli occhi.




Regola la poltrona.



Se la tua poltrona offre sostegno per la zona lombare, ha un cuscino personalizzato, braccioli regolabili o altri supporti speciali, regolali in base alle tue preferenze.


  • Rimuovi braccioli e cuscini, se interferiscono con la tua postura.




Siediti vicino alla tastiera.



Dovrebbe trovarsi direttamente davanti al tuo corpo; non piegare o ruotare il busto per raggiungere il computer.


  • In teoria, lo schermo del computer dovrebbe trovarsi ad almeno un braccio di distanza da te.




Tieni la testa alta.



Potresti essere tentato di incurvare il collo, avvicinando il mento al petto; questo porta a dolori al collo, alle spalle e alla schiena, quindi tieni la testa alta anche se devi guardare verso il basso per vedere lo schermo.


  • Un rimedio possibile a questo problema è regolare l'altezza del tuo monitor, in modo che si trovi al livello degli occhi.




Fai dei respiri profondi.



Capita spesso di mantenere una respirazione superficiale da seduti, ma questo può portare ad altri problemi. Assicurati di fare spesso respiri profondi, almeno un paio ogni ora, in particolare se hai mal di testa o le vertigini.


  • La respirazione superficiale può farti modificare inconsciamente la postura, mentre i respiri profondi che partono dal diaframma ti aiutano ad assumere la posizione corretta.




Organizza i documenti e gli oggetti intorno al computer.



Se sulla scrivania hai spazio sufficiente per i documenti, il telefono e altro, assicurati che siano disposti intorno al computer; il sistema dovrebbe trovarsi al centro del ripiano.


  • Alcune scrivanie hanno livelli diversi per i vari oggetti (per esempio documenti, tastiera, cancelleria ecc.).


  • Se non hai un ripiano dedicato alla tastiera completamente regolabile, puoi modificare l'altezza della scrivania, della poltrona o usare un cuscino per assumere una posizione comoda.




Fai delle piccole pause durante la giornata di lavoro, in modo da rilasciare la tensione dei muscoli.


Degli studi hanno dimostrato che restare sempre seduto è molto pericoloso per la salute. Cerca di camminare per un paio di minuti, stare in piedi e fare allungamento; qualunque attività che interrompe le interminabili ore da seduto ti fa bene!


  • Stai in piedi per un paio di minuti, fai stretching o cammina ogni 20-30 minuti. Se hai una pausa pranzo o devi partecipare a delle riunioni, cerca di farlo il più lontano possibile dal computer e resta in piedi quando ne hai l'occasione.




Evita l'affaticamento degli occhi.



Probabilmente pensi che gli occhi non abbiano molto a che fare con la schiena e la postura, ma l'affaticamento oculare può portarti a piegarti in avanti, avvicinarti al monitor e altri effetti indesiderati. Per evitare il problema ti basta guardare lontano dallo schermo per qualche secondo una volta ogni 30 minuti circa.


  • Un buon modo per prevenire l'affaticamento degli occhi è seguire la regola 20/20/20: ogni 20 minuti, guarda qualcosa lontano almeno 20 piedi (6 metri) per 20 secondi.


  • Puoi acquistare degli occhiali con lenti in grado di filtrare le luci blu (occhiali da computer), in grado di ridurre l'affaticamento oculare e migliorare il sonno, per poche decine di euro.




Fai degli esercizi per le mani.




A parte gli occhi, le mani sono la parte più attiva del corpo quando usi un computer. Puoi prevenire il tunnel carpale spingendo sulle articolazioni della mano mentre tiri indietro le dita, oppure stringendo il pugno contro una resistenza (per esempio stringendo una pallina da tennis).



Tutte le foto sono dell'articolo e prese online

autore: C.Varriano


Info: https://www.wikihow.it/Stare-Seduti-al-Computer


Commenta il post

Nome
 
E.Mail
Titolo
Commento




377
Letto
Twitter
Istagram
@claudiovarriano

www.iserniatour.it è un sito senza sponsor e senza nessun finanziamento, se questo post o altri ti sono piaciuti puoi sostenere questa iniziativa effettuando una donazione economica senza nessun limite (minimo o massimo).
Grazie, lo staff di iserniatour.it .
ad banner
Se desideri sostenere questo blog puoi contribuire cliccando sul tasto:
Grazie!

Trova nel sito:

Qualche cosa!!!

Some text..

Some text..