Foto articolo iserniatour.it - //www.molisetour.it/blog/foto/blog/bl_1810240806227112.jpg
Se sei curioso e vuoi sapere
altro clicca qui!


Molise DOP


Il Molise DOP o del Molise DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Rosso, Rosato, Spumante Bianco, Spumante Rosso, Spumante Rosé, Novello; Passito (solo con indicazione da vitigno). La Denominazione include anche numerose specificazioni da vitigno.

Zona di produzione
La zona di produzione del Molise DOP o del Molise DOP comprende il territorio di numerosi comuni appartenenti alle province di Campobasso e Isernia, nella regione Molise.

Uvaggio
Rosso (anche Riserva), Rosato, Spumante Rosso, Novello: Montepulciano minimo 85%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Spumante Bianco: Chardonnay e/o Pinot bianco e/o Pinot grigio e/o Moscato e/o Falanghina e/o Montepulciano (vinificato in bianco) e/o Fiano e/o Malvasia minimo 50%, da soli o con aggiunta di uve provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 50%.Spumante Rosé: Chardonnay e/o Pinot bianco e/o Pinot grigio e/o Moscato e/o Falanghina e/o Montepulciano e/o Fiano e/o Malvasia minimo 50%, da soli o con aggiunta di uve provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 50%.

Descrizione tipologie di prodotto
Il Molise DOP o del Molise DOP Rosso ha un colore rosso rubino, tendente al granato con l’invecchiamento; al naso offre profumi di marasche, pepe nero e tabacco; in bocca sono presenti i tannini, la nota acida e la chiusura speziata. Può presentare la menzione Riserva se sottoposto a un periodo di invecchiamento obbligatorio di due anni di cui almeno sei mesi in botti di legno a decorrere dal primo novembre dell’anno di produzione delle uve. Il Molise DOP o del Molise DOP Rosato è di colore rosso ciliegia o rosa delicato; al naso è vinoso con sentori di piccoli frutti rossi, violette e rose; in bocca è secco, morbido. Il Molise DOP o del Molise DOP Spumante Bianco è di colore giallo paglierino, con riflessi verdolini o dorati con spuma vivace e persistente; al naso è intenso, ricco di sentori minerali, di aromi di mela verde e fiori di campo; al palato si esprime con un sapore brut nature o extra brut o brut, delicato e armonico, che si chiude con note di lieviti e scorza di pane cotto a legna. Il Molise DOP o del Molise DOP Spumante Rosso è di colore rosso rubino; al naso è intenso, gradevole e fruttato con un ventaglio olfattivo dal quale spiccano le note fruttate di ciliegia e amarena fresca; in bocca è gustoso, armonico dal sapore brut nature o extra brut o brut e delicato. Il Molise DOP o del Molise DOP Spumante Rosé si presenta di colore rosato, con spuma intensa e persistente; i profumi sprigionati sono vivaci e gradevoli, con delicati sentori fruttati e un finale fiorito; il sapore è brut nature o extra brut o brut, delicato, armonico con aromi che spaziano dalla vaniglia al biancospino. Il Molise DOP o del Molise DOP Novello è di colore rosso rubino; al naso è gradevole e si rilevano subito note di frutti di bosco; al gusto è morbido, vellutato e armonico, con sapore di piccoli frutti rossi. Il Molise DOP o del Molise DOP Passito con menzione del vitigno ha caratteristiche organolettiche tipiche delle uve e del terroir di provenienza.

Specificazioni da vitigno
Il Molise DOP o del Molise DOP può presentare le specificazioni dei vitigni sottoindicati.Da vitigno bianco: Moscato bianco (anche Frizzante, Spumante, Passito), Pinot grigio (anche Frizzante, Spumante), Fiano (anche Frizzante, Spumante), Malvasia (anche Frizzante, Spumante), Chardonnay (anche Frizzante, Spumante), Falanghina (anche Spumante, Passito), Greco bianco, Pinot bianco (anche Frizzante, Spumante), Sauvignon, Trebbiano, ciascuno minimo 85%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Da vitigno rosso: Aglianico (anche Riserva), Cabernet Sauvignon, Sangiovese, Merlot (anche Frizzante, Novello), Tintilia (anche Riserva, Bovale grande), Pinot nero ciascuno minimo 85%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Le caratteristiche di colore, profumo e gusto di ciascuna specifica sono quelle tipiche del vitigno e del terroir di provenienza.



le foto di questo articolo sono state prese su Facebook : Antonio Valerio

autore: Claudio Varriano


Info: http://www.qualigeo.eu/prodotto-qualigeo/molise-dop/


Commenta il post

Nome
 
E.Mail
Titolo
Commento




772
Letto
Twitter
Istagram
@claudiovarriano

www.iserniatour.it è un sito senza sponsor e senza nessun finanziamento, se questo post o altri ti sono piaciuti puoi sostenere questa iniziativa effettuando una donazione economica senza nessun limite (minimo o massimo).
Grazie, lo staff di iserniatour.it .
ad banner
Se desideri sostenere questo blog puoi contribuire cliccando sul tasto:
Grazie!

Trova nel sito:

Qualche cosa!!!

Some text..

Some text..